IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Documenti dei veicoli a motore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Max.C
Presidente Fondatore
Presidente Fondatore
avatar

Data d'iscrizione : 29.05.09
Numero di messaggi : 64
Località : Mentana
Età : 39

Maschile

MessaggioTitolo: Documenti dei veicoli a motore   Mer 24 Giu 2009, 01:25

Questi sono tutti i documenti che sono necessari alla circolazione su veicoli a motore

1. Carta di Circolazione;
2. Patente di Guida;
3. Assicurazione RC (respondabilità civile verso terzi)
4. Bollo
5. Certificato di Proprietà (CDP o foglio complementare)

Vediamoli in dettaglio :


Carta di circolazione

La carta di circolazione (in gergo chiamato anche "libretto" Very Happy ) non è altro che la carta di identità del veicolo sulla quale sono presenti dati tecnici ed inerenti alla proprietà del mezzo. Si presenta in formato cartaceo : i più vecchia sono proprio a forma di libro, i successivi erano di forma rettangolare e suddivisi in 8 pagine scritte in fronte retro, e gli ultimi si presentano come un foglio A4 suddiviso in 4 facciate per il fronte e 4 per il retro. Il libretto attualmente viene rilasciato dal Dipartimento dei Trasporti Terresti (DTT) e necessita di aggiornamenti nel caso di cambio di proprietà, cambio di residenza, revisione, installazione di componenti sul veicolo soggetti ad omologazione (per esempio l'impianto a gas o il gancio traino ecc...). Questo documento deve essere esibito alle forze dell'ordine che svolgono servizio di controllo alla circolazione stradale.


Esempio di carta di circolazione di ultimo tipo :






Certificato di Proprietà

Il Certificato di Proprietà (CDP) chiamato anche "foglio complementare" (per i veicoli immatricolati prima del 1994)è il documento che, ai fini legali, certifica la proprietà del veicolo. Su di esso sono indicati i dati del mezzo e quelli del proprietario, inoltre ci sono gli spazi riservati ad ipoteche e nella parte posteriore sono indicate le dichiarazioni di vendita (quando si vende il veicolo). E' in formato cartaceo un po' più grande di un foglio A4 e viene rilasciato dal PRA (Pubblico Registro Automobilistico). Non è obbligatorio mostrarlo agli organi preposti al controllo della circolazione stradale.


Esempio foglio complementare :



Esempio Certificato di Proprietà (fronte) :





Assicurazione RC


L'assicurazione RC (responsabilità civile verso terzi) è quel documento necessario in caso si verifichino sinistri stradali. Infatti in caso di incidente con danni a cose o persone, l'assicurazione entra in gioco provvedendo (anche se non sempre Rolling Eyes ) al risarvimento dei danni causati da una o più parti coinvolte. L'assicurazione si presenta in formato cartaceo di varie dimensioni, a seconda delle compagnie assicuratrici, ed è composta da 3 parti principali : certificato, contrassegno e carta verde. Il contrassegno è quel tagliando )in genere in forma quadrata) che viene esposto sul parabbrezza (per le auto per legge solo lì deve essere esposto) sul quale sono indicati la targa del veicolo e la data di scadenza della copertura assicurativa. Il certificato è quella parte restante (dopo aver staccato il contrassegno) sul quale sono indicati vari dati relativi alla polizza stipulata, come ad esempio il numero di polizza, l'intestatario, la validità del periodo di copertura ecc... La carta verde è il certificato internazionale di assicurazione che consente ad un veicolo di circolare in un Paese estero coperto dall'Assicurazione RCA (Responsabilità Civile Auto). La carta verde è rilasciata sotto la responsabilità dell’UCI (Ufficio Centrale Italiano).
Alcune compagnie rilasciano la Carta Verde automaticamente e gratuitamente, mentre altre la rilasciano su richiesta e pagamento di una piccola quota.
L'assicurazione viene rilasciata da ogni agenzia assicurativa ed obbligatorio (per le auto) esporre il contrassegno sul parabbrezza (non in altri posti), ed è obbligatorio avere con se il certificato assicurativo. Alla richiesta delle autorità preposte al controllo della circolazione stradale, bisogna mostrare sia il contrassegno che il certificato assicurativo.
Il contrassegno :


Esempio di carta Verde :



Bollo

Il Bollo non è altro che una tassa che si paga in base alla potenza del veicolo e viene versata alle regioni. QUesto documento è in formato cartaceo e in genere è in forma di contrassegno (come le giocate del lotto) sul quale sono indicati i dati del veicolo (targa, potenza in Kilowattora) e data di scadenza (in genere annuale). Il bollo attualmente può essere pagato press gli Uffici Postali, Agenzie ACI, Tabaccherie abilitate ed tanti altri uffici autorizzati. Non è necessario esporlo o portarlo a seguito nel veicolo.

Esempio di bollo :
Tornare in alto Andare in basso
http://tuttomotori.sosforum.net
 
Documenti dei veicoli a motore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IL FUTURO DEI VEICOLI A MOTORE D'EPOCA
» Ministero dei Trasporti - Divisione IV Circolare DC IV B/ 03 1997 del 24/11/1997 Oggetto: VEICOLI A MOTORE - SOSTITUZIONE DISPOSITIVO SILENZIATORE DI SCARICO
» REVISIONI VEICOLI NORME E LEGGI DOMANDE E SUGGERIMENTI LAMENTELE
» Montaggio motore Cinquecento ED/ 126BIS su 126 P4.
» Il motore Modulare.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TuttoMotori :: Forum Generale TuttoMotori :: Il Codice della strada, I Documenti di Circolazione e Normative Varie :: Discussione Generale-
Andare verso: