IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Istruzioni sostituzione liquido di raffreddamento Honda Hornet 600 (98-06)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Pinocchietto
Praticante
Praticante


Data d'iscrizione : 07.06.09
Numero di messaggi : 2

MessaggioTitolo: Istruzioni sostituzione liquido di raffreddamento Honda Hornet 600 (98-06)   Dom 07 Giu 2009, 01:09

Dopo qualche piccolo "disguido", eccovi il sospirato tutorial sul cambio e spurgo del liquido refrigerante. Questa guida fa riferimento alle procedure da effettuarsi sull'Honda Hornet 600 (dal 1998 al 2006), e si limita a seguire e meglio specificare le indicazioni contenute nel manuale d'officina della suddetta moto.

Non escludo che la stessa procedura possa essere applicata ad altre moto con raffreddamento a liquido, ma è sempre bene verificare nel manuale d'uso e manutenzione e (se si ha a disposizione) in quello d'officina, decisamente più completo.


Materiale occorrente:

- vaschetta di scarico e bidoncino per raccogliere il liquido vecchio
- 1 imbuto
- guanti in lattice monouso
- 2-3 stracci (per coprire le parti della moto attorno al tappo del radiatore)
- chiavi esagonali con cricchetto (o semplici chiavi inglesi)
- cacciavite a croce e a taglio, pinze, chiavi a brugola
- (consigliato) cavalletto alzamoto posteriore
- nuovo bullone del tappo di scarico liquido nella pompa acqua (codice ricambio Honda: 90013883000) con relativa rondella in rame

- 2,2 litri abbondanti di liquido refrigerante per motori in alluminio
(si trova anche nei supermercati in confezioni da 1, 2.5 o 5 litri, solitamente è di colore verde, marche consigliate Arexons, Bardahl, Paraflu, etc.)
Fate attenzione ad acquistare il liquido già pronto, oppure quello puro che andrà diluito al 50% con acqua distillata.





Procedure:

Dopo aver verificato di avere a disposizione tutto il materiale occorrente si può cominciare. Assicuratevi che la moto sia fredda (mai aprire il tappo del radiatore altrimenti!), svitate la piccola vite che blocca il tappo del radiatore con il cacciavite a croce, ed il tappo stesso. Fate attenzione a non sgocciolare il liquido che fuoriuscirà dal tappo.




Localizzate la pompa dell'acqua in basso nel lato sinistro della moto, ed il relativo bullone di scarico (vedi foto).




Posizionate la vaschetta in corrispondenza della pompa, e svitate il bullone con la chiave da 10. Fate scaricare tutto il liquido refrigerante.




Nel mentre, rimuovete la sella ed il fianchetto sinistro svitando le due viti. Rimuovete il gruppo fusibili facendo perno con un cacciavite a taglio piccolo nella parte superiore.




Con l'aiuto della pinza allentate il morsetto del tubo presente nella parte inferiore della vaschetta di riserva del liquido, e rimuovete il tubo stesso, scaricando il liquido che fuoriuscirà dalle due estremità in un bidoncino o in una bottiglietta di plastica.




Sciacquate per bene la vaschetta versandoci dal tappo superiore dell'acqua, fino a quando non vedrete più depositi. Ricollegate il tubo e stringete il morsetto, rimettendo a posto la scatola dei fusibili.

Torniamo alla pompa acqua. Se il liquido è stato scaricato completamente, è ora possibile chiudere il tappo di scarico utilizzando bullone e rondella (nuovi, se non volete che la testa del bullone vi resti... ah ehm... in mano), da stringere con delicatezza (coppia di serraggio: 13 Nm).

Mettete ora la moto in piano (meglio se utilizzando un cavalletto posteriore), e posizionate gli stracci in modo da coprire tutte le superfici attorno al tappo del radiatore (specialmente quelle verniciate).




Con l'aiuto dell'imbuto, versate il nuovo liquido di raffreddamento dal tappo del radiatore, fino quasi a raggiungere il bordo del collo del tappo stesso.




Rabboccate anche la vaschetta di riserva tramite l'apposito tappo, facendo attenzione al livello del liquido stesso (gli indicatori di minimo e massimo sono situati in basso, in corrispondenza del sottocodone).




Tenendo aperto il tappo del radiatore, accendete il motore con la trasmissione in folle e lasciatelo al minimo per qualche minuto, fino a quando la temperatura non sale di qualche tacca. Per effettuare lo spurgo dell'aria presente nel circuito di raffreddamento, date dei colpi di gas ben assestati, fino a quando non usciranno più bolle d'aria dal tappo del radiatore, rabboccando man mano che il liquido scende di livello.




Spegnete il motore, (eventualmente rabboccate ancora), lasciate raffreddare per qualche minuto e poi chiudete il tappo del radiatore, facendo attenzione al meccanismo d'incastro e riposizionate la vitina di blocco. Chiudete il tappo della vaschetta di riserva, rimontate fianchetto e sella, e pulite con gli stracci ogni eventuale colatura di liquido di raffreddamento da ogni parte della moto.

La procedura è terminata. Controllate che la temperatura non salga in maniera anomala e verificate periodicamente il livello del liquido di raffreddamento nella vaschetta della riserva, rabboccando se necessario.

Come sempre, la presente guida è aperta a critiche e/o suggerimenti.



(fonte: autore fast3r dal forum di terremotor.it)
Tornare in alto Andare in basso
 
Istruzioni sostituzione liquido di raffreddamento Honda Hornet 600 (98-06)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Liquido di raffreddamento
» Perdita liquido di raffreddamento (e forse olio motore?)
» Liquido raffreddamento motore
» Temperatura liquido di raffreddamento
» Sostituzione olio Honda Transalp.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TuttoMotori :: Il Mondo delle Moto :: Moto : Guide, Manuali e Tutorial-
Andare verso: